"Formale" and "informale" conversation in Italian – Main differences

In Italian we have two types of conversation registers according to the people we are talking to. In italiano abbiamo due registri di conversazione a seconda della persona con cui parliamo: FORMALE e INFORMALE.

Stile CONVERSAZIONE INFORMALE (with friends, family members or young people)

  • Ciao! Io mi chiamo Matteo, e tu come ti chiami?
  • Mi chiamo Sara. Piacere!
  • Piacere! Come stai?
  • Sto bene grazie, e tu come stai?
  • Molto bene, grazie.

Stile CONVERSAZIONE FORMALE (with elderly people or people you don’t know)

  • Buongiorno / buonasera. Io mi chiamo Matteo, e Lei come si chiama?
  • Mi chiamo Sara. Piacere!
  • Piacere! Come sta?
  • Sto bene grazie, e Lei come sta?
  • Molto bene grazie.

 

As you can see, many elements change:

  • Greetings
  • Pronouns (“tu” is the informal “you”; “Lei” is the formal “you”)
  • Verb pronouns
  • Final letters of the verb according to the person you are referring to.

 

And from these conversations, we can start noticing some charateristics of the Italian verbs. Reread the conversations and complete the following Italian verbs – Rileggi le conversazioni e completa i verbi seguenti:

CHIAMARSI                            STARE

io MI CHIAMO                         io STO

tu TI CHIAM_                           tu STA_

Lei __ CHIAM_                         Lei ST_

 

Leave a Reply

Your e-mail address will not be published. Required fields are marked *